Giro del Garda - Peschiera

Sabato 30 marzo primo appuntamento del calendario Drop,  un lungo  a buon ritmo in vista d...

Le Riunioni del giovedi

Avvisiamo i soci che a partire dal mese di gennaio le riunioni del giovedi sera avverranno con freq...

Classicissime 2019

Nel 2019 replicheremo con qualche variante il programma di "classiche" svolto con  a...

Pranzo d' autunno

Il pranzone d'autunno si svolgerà  domenica  25 novembre sempre presso l'Antica Osteria B...

Gran finale in oltrepò

Sabato 27 ottobre gran finale ciclogastronomico  in oltrepò. Ci troviamo  alle 8,00 presso...

Milano Sanremo A/R 2018

Ai partecipanti della  Milano - Sanremo A/R  terza edizione,  in programma il  7...

  • Giro del Garda - Peschiera

    Monday, 25 March 2019
  • Le Riunioni del giovedi

    Saturday, 19 January 2019
  • Classicissime 2019

    Saturday, 19 January 2019
  • Pranzo d' autunno

    Friday, 19 October 2018
  • Gran finale in oltrepò

    Wednesday, 03 October 2018
  • Milano Sanremo A/R 2018

    Tuesday, 03 April 2018
Calendario 2015 (agg. 08/10/14) PDF Print E-mail
Written by Reb [Elio Berti]   
Wednesday, 08 October 2014 15:04

224 prove a calendario con interessantissime novita’ principalmente dal mondo Randonnee dove il risveglio improvviso del Fachiro ha gia’ fatto pubblicare un intenso calendario 2015. Ma andando con ordine, di seguito le principali notizie: Granfondo: Il Circuito UISP Tricolore prevede sempre 3 prove anche se diverse dallo scorso anno con l’inedita “Alpi Biellesi”. Le informazioni date sulla Coppa Lombardia nelle precedenti edizioni non erano esatte. Il circuito prevede 6 prove sganciate dal Gran Trofeo GS Alpi e con un ridimensionamento data l’esclusione della Coppi e della Gaul.

Si mantengono due trasferte fuori dalla regione a Reggio E. e a Piacenza. Granducato di Toscana confermato su 6 prove con la sostituzione di Pisa con La Spezia, città che parrebbe essere ancora in Liguria. Nuovo sito e nuove 6 tappe per il Giro di Sardegna.

Nessuna notizia, invece, per quello rando. Etape du Tour indirettamente svelata in data 19 luglio in quanto costringe allo spostamento il B.R.A. che forse sara’ programmato il fine settimana precedente.

Etape du Tour che quindi dovrebbe svolgersi tra Maurienne e Oisans con probabili passaggi e arrivi all’Alpe d’Huez, Galibier, Croix de Fer, ecc. La Pina e l’Engadin Radmarathon il 12 luglio, data superaffollata data la concomitanza anche con la Fausto Coppi. Loano torna il 15 marzo.

RATA confermata a fine giugno e l’Appennino Emergency il 21 giugno. Con il Giro d’Italia e’ prevista anche la “tappa del Giro” in data 24 maggio. Difficilmente ricalchera’ una vera e propria tappa come avviene in Francia (altro livello). Si dovrebbe svolgere a l’Aprica con partenza e arrivo li’ inframmezzati dal Mortirolo. Ma il percorso e’ ancora da conoscere. Sara’ una micro Pantani? Da tenere in conto la concomitanza con la 9 Colli.

E. Merckx programmata il 7 giugno e la Scott il 6 settembre. Novità dall’Inghilterra, paese dove il ciclismo ormai e’ esploso. Si tratta di una granfondo come si deve (650) di 240 Km e circa 4500 m/dsl. Un Coast to Coast nel nord del paese tra Lake District, Yorkshire e NorthUmberland. 27 giugno la data, ma praticamente gia’ chiuse le iscrizioni a meno che non si trovino opportunità tramite agenzia. Si sa gia’ che il 25 giugno 2016 ci sara’ la successiva edizione. Difficolta’ ad individuare data e logistica per la Milano-Sanremo causa Expo. La promessa comunicazione entro il 30 settembre non e’ stata mantenuta. Si resta in attesa.

Tra i circuiti la novità e’ costituita dal Giro delle Capitali che accumuna (in ordine di calendario) Firenze, Torino e Roma e riassumendo, per quanto riguarda i circuiti, gli altri già definiti sono: Granducato di Toscana, Coppa Lombardia, Gran Trofeo GS Alpi, Tuscany Bike Challenge, Coppa Nettuno, UISP Tricolore, Pedalatium, Alè Challenge, Appennino Bolognese, Skoda Classic Challenge, Giro Sardegna, Five Stars League, le 3 Haute Route.

 

Randonnee: Fissata a inizio luglio la Schweizer Radmarathon, ultramaratona valida per le qualificazioni RAAM nel suo percorso piu’ lungo di 900 Km (previsto anche un “breve” di 300…). La 1000 du Sud gia’ confermata per il 2 settembre.

Si e’ risvegliato il Fachiro che sembra essersi ripreso dal torpore avendo iniziato la programmazione per prove di cicloturismo e ultradistanza 2015. Il calendario provvisorio prevede 32 prove + 18 brevetti permanenti con conferme, novità e ritorni e la previsione di un mini circuito Extreme di 5 prove. Il circuito prevede sia il Giro delle Repubbliche Marinare (2200 km) nell’ultima settimana di maggio, sia la Super Rando Prealpina (omologata ACP) che, oltre ad essere brevetto permanente ha ora una data propria come manifestazione da compiere assieme.

Tra le novita’ la Randorobica, le date fisse di alcuni brevetti permanenti (Sardinia non Stop, Perfect Tour, ecc.), Valle d’Aoste Extreme, il Giro dell’Etna, ecc. Tra le conferme, le prove d’avvio della passata stagione (Riviera di Ponente, Maremma, ecc.). Tra i ritorni la Randolario e la Rando Susa. Mancano all’appello le prove del Lago Maggione e la Solo x veri homen.

Le prove Extreme, tra cui i Muri dell’Oltrepo, sono previste tutte in agosto. Per i brevetti permanenti, invece, sarebbero considerate trasferte in Norvegia, Giappone, USA e Australia. In generale meno maxi maratone e ridimensionamento di alcune che erano diventate extra large. Il computo dei bonus ai fini del campionato sociale GC Drop e’ stato allineato e portato a partire da 8 prove concluse. Ora si aspetta l’ARI per l’uscita del suo calendario di prove “ufficiali” rando.

Last Updated on Wednesday, 08 October 2014 15:11